9 Ottobre , giornata della memoria della Shoah in Romania

In vista della “Giornata della Memoria” che per la Romania è fissata il prossimo 9 Ottobre sarebbe auspicabile che tale data sia vissuta in Patria e all’Estero come momento per riflettere sulla Shoah , sulle responsabilità del regime di Ion Antonescu ma anche per ricordare le figure di coloro che sotto il regime filo nazista si sono fieramente opposte alle persecuzioni antiebraiche e allo sterminio della comunità ebraica romena. Il popolo romeno riscopra e faccia scoprire anche al resto dell’Europa uomini come Mons Áron Márton, vescovo romano cattolico , o la Regina Elena di Romania di cui quest’anno ricorre il trentesimo anniversario della morte.
Tutte figure di grande respiro e positive, modelli ai quali dover configurare non solo ma la vita delle giovani generazioni. Lo Yad Vashem ha riconosciuto il titolo”
Giusto davanti alle Nazioni” a 53 cittadini romeni, ora il compito degli storici , delle istituzioni e di tutto il popolo romeno è di rendere la dovuta memoria a queste persone che con il loro “no” hanno saputo dire “Si “ alla vita e lottare contro la più abominevole delle pagine della storia dell’storia umana , quella della Shoah.
Dott Marco Baratto
Associazione Culturale Euromediterranea

Commenti

Post popolari in questo blog

RE MICHELE DI ROMANIA :TESTIMONE OCULARE DEL SECOLO BREVE

Commemorati a Como i soldati transilvani della Grande Guerra

Commemorazione soldati transilvani a Como